Marino, il primo spazio Coworking dei Castelli romani

06/12/2018   07:08

«Aprire un coworking ai Castelli Romani è una grande sfida - afferma Andrea Fabiani, CEO di Snap Italy - Era necessario che un territorio con oltre 300.000 abitanti e 16 comuni avesse un punto di riferimento per innovatori e giovani professionisti. Il nostro obiettivo - prosegue - è offrire uno spazio a tutti coloro che vogliano fare networking e sviluppare la propria idea senza preoccuparsi dei costi fissi di avviamento.» ?Che cos’è un coworking? Una volta, per un libero professionista che voleva abbattere i costi di uno studio si parlava di sub affitto, oggi invece esistono dei veri e propri spazi di lavoro condivisi da più professionisti, spazi di lavoro forniti di tutti i servizi e in più sale riunioni per presentare il proprio progetto o relazionarsi con i propri clienti, un concetto più flessibile di fare business abbattendo notevolmente i costi di gestione. Avviare uno spazio coworking in un contesto tradizionale come i Castelli Romani è stat una bella sfida subito accolta con grande entusiasmo visto la vicinanza con la Capitale e con l’aeroporto di Ciampino. Cambiano i tempi e cambiano le esigenze, sempre più spesso liberi professionisti o giovani startup si rivolgono al mercato dei Castelli Romani per sfuggire al caos di Roma riscoprendo un contesto molto più vivibile e rilassante.


Quindi non solo giovani grafici, fotografici, webdesigner, ma anche professionisti di passaggio che vogliono incontrare i propri clienti. Noi de “LaCicala.org" siamo andati a trovarli e abbiamo fatto quattro chiacchiere.  

.