Pratoni del Vivaro: nebbia forte e due incidenti

18/02/2019   09:37

Nonostante la giornata sembri bella i nostri lettori ci segnalano forti criticità sulla Via dei Pratoni del Vivaro frazione dislocata tra il comune di Rocca di Papa e quelli di Velletri e la via Tuscolana.

Una nebbia molto fitta impedisce la visibilità e stamattina si sono verificati già due incidenti. per coloro che non conoscono l'altopiano dei Pratoni del Vivaro ricordiamo che si tratta di Una zona in cui si registrano condizioni climatiche spesso molto diverse del resto dei percorsi collegati, non è infrequente trovarsi spiazzati nell’imboccarli, immersi completamente nella nebbia. Trattasi infatti di una vasta area caratterizzata da forte umidità e poca ventilazione. Nella strada che collega ai Castelli Romani al versante di Carchitti-Palestrina (Roma) il primo incidente è dovuto, a quanto pare, alla nebbia. Si sono scontrati frontalmente due mezzi: un furgone e un autobus del Cotral. Il lettore riferisce che era impossibile vedere a bordo del suo veicolo, anche procedendo molto lentamente, oltre 3 o 4 metri dal parabrezza.


Il secondo incidente si è verificato dopo lo svincolo per Carchitti (frazione di Palestrina) in direzione Artena ed ha coinvolto una autocisterna che si è ribaltata su un fianco, dal lato della cabina di comando, alle ore 7:15 circa di questa mattina, causa sembrerebbe di un lastrone di ghiaccio. L'autista dell'autocisterna, con cui il lettore ha parlato, gli ha riferito che non ci sono stati feriti nel coinvolgimento di altri veicoli, solo una grande paura nel trovarsi all'improvviso nell'affrontare una curva sopra una grande lastra di ghiaccio, perdendo il controllo del mezzo. In questo caso probabilmente La presenza della lastra di ghiaccio e il fatto che possono verificarsi nella zona escursioni termiche rilevanti, in particolare nella stagione invernale, quando la temperatura notturna raggiunge molti gradi sotto lo zero.

Per quanto riguarda il secondo incidente ci riferiscono che si sta ancora aspettando l'intervento dei soccorsi in quanto, con tutta probabilità, attualmente le unità di intervento sono impegnate a fronteggiare gli esiti del primo incidente che, avendo coinvolto un autobus del Cotral, con tutta probabilità trasportava diversi passeggeri.

Si raccomanda Dunque massima prudenza e se possibile scegliere percorsi alternativi per raggiungere le proprie destinazioni. 

.