Dimagrire in pochi giorni con la dieta del riso e della mela

https://www.lacicala.org/immagini_news/21-05-2019/dimagrire-pochi-giorni-dieta-riso-mela-600.jpg
02/05/2019   07:00

Sembra strano, parlando di una dieta, assicurare risultati (per quanto non eclatanti) in giorni e non in mesi. Anzi, invitiamo a diffidare da chi promette dimagrimenti lampo, magari anche mangiando a volontà grazie a qualche molecola “magica” scoperta chissà dove in chissà che bacca esotica miracolosa. Ma la dieta di cui parleremo oggi è a tutti gli effetti velocissima e soprattutto sana! La dieta del riso e della mela è un regime alimentare ipocalorico ricco di vitamine e fibre, povero di sodio, che consente di ottenere risultati a partire da pochi giorni.

Attenzione però, come tutte le diete ipocaloriche è fortemente sconsigliato prolungarla per più di una settimana, e resta sempre valido il consiglio di evitare il fai-da-te, rivolgendosi a medici e nutrizionisti qualificati laddove sussistano quadri clinici particolari.

I pilastri su cui si basa la dieta del riso e della mela, beh… sono il riso… e la mela!
Al di là degli scherzi, questi due alimenti presentano proprietà che li rendono alleati formidabili del nostro benessere, sia fisico che mentale.

Partiamo dal riso: è un cereale altamente digeribileprivo di glutine e quindi adatto anche ai celiaci), è conosciuto fin dall’antichità per le sue proprietà ricostituenti contro i disturbi associati ad un’alterazione della flora intestinale. Ricco di proteine ed amminoacidi essenziali, è spesso usato in diete vegetariane come sostituto delle proteine animali. I benefici di questo cereale non si fermano qui: è utile a contrastare l’ipertensione ed al contempo reintegra elettroliti importanti per la vita cellulare come il potassio, e se consumato integrale, cosa che consigliamo vivamente laddove non vi siano controindicazioni in tal senso, è un’ottima fonte di fibre utili alla regolazione intestinale.

Ora passiamo alla mela: una mela al giorno leva il medico… Chi non conosce questo vecchio detto? La scienza però ne ha consolidato l’atavica saggezza. Non sono solo le vitamine, con il loro potere antiossidante che contrasta invecchiamento e malattie degenerative, le principali caratteristiche benefiche di questi frutti. Fibre, sali minerali, ed un basso indice glicemico, riduzione dell’assorbimento dei grassi “cattivi” (e quindi del colesterolo) ne fanno un toccasana per l’alimentazione. Ma parlando di diete dimagranti forse questo è l’aspetto più interessante: La loro buccia contiene un polisaccaride chiamato pectina, esso è indigeribile e quindi non influisce sull’apporto calorico, ma ha una proprietà estremamente utile e cioè quella di aumentare il senso di sazietà senza apportare calorie aggiuntive. Per questo è consigliabile consumare le mele con tutta la buccia, dopo averle lavate opportunamente.

Dopo questo excursus nel mondo delle proprietà organolettiche e nutrizionali di questi due alimenti ipocalorici ecco un esempio di menù giornaliero “dieta del riso e delle mele”:

Lunedì
Colazione: un bicchiere di latte, 1 fetta biscottata integrale, una galletta di riso, una mela, un caffè.
Spuntino: 2 mele.
Pranzo: pesce bianco al vapore, insalata mista e due gallette di riso.
Spuntino: centrifuga di mele, banane e mirtilli.
Cena: riso integrale con zucchine, un uovo sodo, una mela.

Martedì
Colazione: yogurt di riso con cereali integrali, una mela, frutta secca, un caffè.
Spuntino: una mela e un’arancia.
Pranzo: riso integrale con olio a crudo, bresaola, insalata mista.
Spuntino: una mela, una banana
Cena: Due uova sode con broccoli conditi olio e limone, una mela.

Mercoledì
Colazione: un bicchiere di latte, 2 biscotti integrali, una galletta di riso, una mela, un caffè.
Spuntino: 1 mela
Pranzo: Carne bianca alla piastra, verdura a foglia larga lessa olio e limone, due gallette di riso.
Spuntino: una mela e una pera.
Cena: riso con peperoni, formaggi magri, una mela.

Giovedì
Colazione: yogurt magro con cereali integrali, 3 noci e una mela, un caffè.
Spuntino: una mela e un’arancia.
Pranzo: formaggi magri, insalata mista, due gallette di riso.
Spuntino: una spremuta d’arancia, una mela.
Cena: riso con pollo al curry, una mela.

Venerdì
Colazione: un bicchiere di latte, 2 fette biscottate integrali, una mela.
Spuntino: una mela e una pera.
Pranzo: bresaola e rucola olio, sale e limone; due gallette di riso.
Spuntino: una mela e un’arancia.
Cena: risotto ai funghi, due finocchi, una mela.

Sabato
Colazione: uno yogurt di riso con cereali integrali, una mela, 3 noci.
Spuntino: una mela
Pranzo: riso al pomodoro, ortaggi al vapore.
Spuntino: una mela e una spremuta d’arancia.
Cena: minestrone di verdure, un uovo sodo, due gallette di riso.

Domenica
Colazione: un bicchiere di latte, 2 fette biscottate integrali, una mela, due noci.
Spuntino: una mela e una banana.
Pranzo: risotto allo zafferano, insalata mista.
Spuntino: due mele.
Cena: carne bianca alla piastra, verdura a foglia larga lessata o al vapore olio e limone, due gallette di riso.

Ricordiamo che trattandosi di una dieta ipocalorica è fortemente sconsigliato protrarla per più di una settimana, e di consultare sempre il proprio medico o nutrizionista prima di modificare le proprie abitudini alimentari con le nostre diete.