Castel Gandolfo, la sagra delle pesche si inebria con la musica di De Andre’ poeta degli ultimi

https://www.lacicala.org/immagini_news/28-07-2019/castel-gandolfo-la-sagra-delle-pesche-si-inebria-con-la-musica-di-de-andre-poeta-degli-ultimi-600.png
23/07/2019   17:25

Nell’anno del ventennale della scomparsa del cantautore genovese, il progetto artistico del maestro Mario Alberti venerdì sera in piazza della Libertà apre il fine settimana più festoso dell’anno in riva al lago Albano

L’83esima edizione della Sagra delle Pesche di Castelgandolfo unirà la sua tipica e inebriante fragranza ai suoni profumati di Genova, della Sardegna, caratteristici della poesia di Fabrizio De Andrè.

Venerdì 26 luglio a partire dalle 21, nel ventennale della scomparsa del poeta cantautore genovese, Castelgandolfo attraverso la rilettura della Compagnia dei Musici diretta dal maestro Mario Alberti (voce e chitarra) ha scelto proprio le note di Faber per aprire il fine settimana più festoso dell’anno.

Palcoscenico naturale e prestigioso del raffinato evento sarà piazza della Libertà che già tre anni fa ha assistito a un apprezzatissimo antipasto della versione di De Andrè resa dal maestro Alberti, vero cultore e appassionato studioso oltre che notevole interprete del mondo di Faber.

Quest’anno lo spettacolo sarà totale e l’intera Compagnia dei Musici sarà in scena per offrire a Castelgandolfo il tributo a Fabrizio De André – il Poeta degli Ultimi, questo il titolo scelto per un progetto artistico su cui, peraltro, la Compagnia dei Musici continua a operare riflessioni e intuizioni legate alla biografia dell’autore di Bocca di Rosa e agli incontri, noti e meno noti, con altri grandi protagonisti della cultura, della poesia e della musica del secondo Novecento.

Sul palco di Castelgandolfo oltre al frontman Mario Alberti, voce e chitarra, ma anche mandolino e armonica, ci saranno altri tre musicisti (Franco Menichelli alla chitarra e alla tromba, Patrizia Servida al pianoforte, Martina Nasini ai flauti) la corista Debora Cetroni , la danzatrice Noemi Chicca e la voce recitante dell’attrice Daniela Sistopaolo.

Alcuni brani saranno introdotti da testi originali scritti dal maestro Alberti come fregio e in piena coerenza con la poetica di De Andrè.

La serata è patrocinata dalla Regione Lazio, dal Comune di Castelgandolfo e dalla Pro Loco di Castelgandolfo, con la collaborazione del Consorzio Pro Loco Antiche Vie di Roma e del Consorzio Pro Loco Castelli Romani.

L’ingresso al concerto è libero.