Come dimagrire in due settimane: La Dieta dell’Astronauta per perdere fino a 10 kg

https://www.lacicala.org/immagini_news/29-05-2019/come-dimagrire-in-due-settimane-la-dieta-dellastronauta-per-perdere-fino-a-10-kg-600.jpg
26/05/2019   07:00

La dieta dell’astronauta è un regime alimentare capace di far dimagrire fino a 10 kg in due settimane.

È stata sviluppata dalla NASA con lo scopo di ridurre al minimo i disturbi gastrointestinali degli astronauti impegnati in lunghe missioni, specie quelli legati alla produzione di gas, ma si è rivelata particolarmente adatta anche ai “terrestri” che vogliano perdere peso velocemente.

Il dimagrimento drastico – è da segnalare – ha sempre trovato pareri negativi nella comunità medica poiché sottopone l’organismo ad un carico di stress non propriamente salutare, per questo è assolutamente sconsigliata come pratica duratura ed è sempre e comunque bene parlarne con il proprio medico o nutrizionista.

La dieta consiste nel taglio drastico dei carboidrati a favore di alimenti con altri tipi nutrienti, e sono assolutamente vietati gli zuccheri ed alcuni tipi di grassi.

Vediamo un esempio di menù giornaliero:

Lunedì:
Colazione: Un caffè senza zucchero e due fette di pane tostato
Pranzo: Due uova con verdura a foglia larga
Cena: Uno yogurt magro con frutta e una piccola porzione di frutta secca

Martedì
Colazione: Un caffè senza zucchero e due fette di pane tostato
Pranzo: Formaggi semistagionati e ortaggi al vapore
Cena: Pesce bianco alla griglia, insalata mista con un cucchiaino di olio EVO.

Mercoledì
Colazione: Un caffè senza zucchero e due fette di pane tostato
Pranzo: Carne bianca alla piastra, verdure miste cotte
Cena: Due uova sode con ortaggi al vapore

Giovedì
Colazione: Un caffè senza zucchero e due fette di pane tostato
Pranzo: Carne rossa alla piastra, insalata mista con un cucchiaino di olio EVO
Cena: Uno yogurt magro con frutta e una piccola porzione di frutta secca

Venerdì
Colazione: Un caffè senza zucchero e due fette di pane tostato
Pranzo: Insalata mista con pomodori e due uova sode con un cucchiaino di olio EVO
Cena: Pesce bianco alla griglia, verdure miste cotte

Sabato:
Colazione: Un caffè senza zucchero e due fette di pane tostato
Pranzo: insalata mista con fesa di tacchino condita con un cucchiaino di olio EVO.
Cena: Due uova sode con verdure a foglia larga

Domenica:
Colazione: Un caffè senza zucchero e due fette di pane tostato
Pranzo: libero, ma senza abbuffarsi
Cena: Carne rossa ai ferri, insalata mista con un cucchiaino di olio EVO.

Ricordiamo, come per tutte le nostre diete, che è auspicabile consultare sempre il proprio medico o nutrizionista prima di cambiare tipo di alimentazione.