Duro colpo al clan Fragalà, arresti tra Pomezia, Ardea e Torvaianica

https://www.lacicala.org/immagini_news/05-06-2019/duro-colpo-al-clan-fragala-arresti-tra-pomezia-ardea-e-torvaianica-600.jpg
04/06/2019   17:03

Maxi operazione delle forze dell'ordine stamane nei territori dei comuni di Pomezia, Ardea e Torvaianica. Più di trenta sono stati gli arresti disposti dalla Direzione Distrettuale Antimafia legati alle attività del clan Fragalà.

Si tratterebbe di un bliz congiunto che interessa sia la provincia romana che quella catanese, in relazione ai sospetti di affiliazione del clan con alcune famiglie del crimine organizzato siciliano. Sarebbe infatti spuntato, nel corso dell’indagine, anche un documento di affiliazione mafiosa.

Il materiale raccolto, che ha portato agli arresti, riguarderebbe estorsioni, intimidazioni agli imprenditori e narco traffico internazionale, ed ha portato gli inquirenti a sventare un tentato sequestro progettato da alcuni affiliati al clan.
Secondo quanto dichiarato in conferenza stampa dal procuratore Michele Prestipino, ci sarebbero stati contatti tra gli indagati ed alcuni esponenti politici locali.

Non è tardato ad arrivare il plauso del ministro dell’Interno Matteo Salvini agli uomini e alle donne delle forze dell’ordine per la riuscita dell’operazione che ha dato un duro colpo alla criminalità locale. Ringraziamenti a Carabinieri e DDA sono arrivati anche dal presidente della Regione Lazio e segretario del Partito Democratico Nicola Zingaretti. 


Marco Rocchi