E' l’ex vicesindaco il primo cittadino di Monte Porzio Catone

https://www.lacicala.org/immagini_news/31-05-2019/e-lex-vicesindaco-il-primo-cittadino-di-monte-porzio-catone-600.png
29/05/2019   18:10

In lizza per la carica di primo cittadino di Monte Porzio Catone erano in tre: Amedeo Palma, Andrea Galati e Massimo Pulcini.

A vincere è stato Pulcini, ex vicesindaco a cui la competizione elettorale di certo non ha risparmiato una bella iniezione di adrenalina visto che, seguendo lo spoglio, in corso dal primo pomeriggio di lunedì scorso, la distanza guadagnata rispetto al concorrente più agguerrito è andata crescendo pian piano finchè non ha raggiunto i 300 voti. Come nel celebre film, sono 300 i monteporziani, tra cittadini e cittadine, che hanno fatto voltare pagina politica alla cittadina castellana che ritorna, chiusa la fase amministrativa appena conclusasi, a farsi condurre dal centro-destra.

Nell’escalation vivacemente combattuta a colpi di voto, tra una scheda e l’altra, Pulcini si è accaparrato il podio. Ma le operazioni di spoglio e assegnazione dei voti e delle preferenze hanno dato emozioni altalenanti ai tre schieramenti in campo. In particolare molto serrata è stata la sfida ingaggiata tra Pulcini ed il candidato Amedeo Palma, mentre l’altro aspirante, Andrea Galati, era già stato distanziato.

La lista “Viviamo Monte Porzio”, che ha fatto vincere Pulcini, ha collezionato ben 1987 voti, attestandosi su un buon 43,31%. La lista “Ripartiamo dai beni Comuni” che supportava Palma ha raggiunto 1685 voti, fermandosi al 36,73%. La lista “Movimento 5 stelle” ha raggiunto solo i 916 voti, bloccandosi vicino al 20% (precisamente 19,97%). I vincitori, "Viviamo MontePorzio", hanno conquistato ben otto seggi, mentre gli altri protagonisti del testa a testa -"Ripartiamo dai beni Comuni"- solo tre seggi; uno, l'ultimo, spetterà al Movimento 5 Stelle.

Monte Porzio sceglie così di affidare le chiavi del Comune al centrodestra di Massimo Pulcini: una decisione importante che cambia l'orientamento politico e la direzione rispetto a quanto scelto negli ultimi quattro anni e mezzo, con l'augurio che sia l'inizio di una stagione di soddisfazioni per tutti i cittadini. 


Alessandra Battaglia