Probiotici per dimagrire, lo dice la scienza

https://www.lacicala.org/immagini_news/13-06-2019/probiotici-per-dimagrire-lo-dice-la-scienza-600.jpg
12/06/2019   07:00

Secondo alcuni studi clinici l'assunzione di probiotici risulterebbe utile per dimagrire più in fretta rispetto alla sola dieta.

I probiotici sono i famosi “batteri buoni” (detti anche flora batterica) che vivono nel nostro intestino e svolgono importanti funzioni come la sintetizzazione di alcune vitamine utili all'organismo e della digestione e trasformazione di alcune fibre vegetali indigeribili per l'uomo.

Esistono due grandi famiglie di questi microscopici alleati: bacteroidetes e i firmicutes.
Una recente ricerca ha dimostrato una correlazione tra il peso corporeo e la proporzione di queste due famiglie di probiotici nell’intestino.

Nello specifico negli obesi o nelle persone in sovrappeso vi sarebbe una concentrazione più alta di firmicutes rispetto ai bacteroidetes.
Ristabilire il corretto equilibrio tra i due tipi di microorganismi aiuterebbe quindi la dieta nello scopo della perdita di peso, in particolar modo nel consumo di massa grassa addominale.

Oltre che con integratori commerciali, possiamo assumere la giusta quantità di probiotici dagli alimenti specie quelli appartenenti alla famiglia dei Lactobacillus.

Ecco una lista di cibi in grado di reintegrare la flora intestinale con la tipologia giusta di batteri.

Yogurt bianco
Prodotti derivati dallo yogurt in bottiglietta con alte concentrazioni di probiotici
Formaggi freschi
Kefir (bevanda a base di latte fermentato tipica del Caucaso)
Kombucha (un tè orientale fermentato grazie ad una colonia di batteri)
Miso (una zuppa di verdure giapponese)
Crauti ed altri tipi di verdure in salamoia

È importante poi assumere una buona dose di fibre, poiché rappresentano il nutrimento dei batteri intestinali.