Rocca di Papa. L’amministrazione Comunale: “la priorità è ripartire dalla scuola”

https://www.lacicala.org/immagini_news/25-06-2019/rocca-di-papa-lamministrazione-comunale-la-priorita-e-ripartire-dalla-scuola-600.png
20/06/2019   20:05

L’esplosione di lunedì 10 giugno che ha colpito il palazzo comunale, ha prodotto danni anche ad altri edifici adiacenti, tra i quali la scuola materna e primaria di Corso della Costituente. Immediatamente, i Vigili del Fuoco hanno dichiarato la struttura scolastica inagibile e il magistrato l’ha sottoposta a sequestro giudiziario, misure necessarie per garantire la sicurezza pubblica e il corretto svolgimento delle indagini in corso sui drammatici eventi in questione.

“Una delle priorità assolute in questo momento è garantire l’avvio del prossimo anno scolastico – dichiara il Delegato alle Politiche Scolastiche, Enzo Labasi – È importante, pertanto, mettere subito in opera gli interventi idonei al ripristino delle aule e degli altri spazi scolastici. Purtroppo, le verifiche nella struttura scolastica e la relativa bonifica restano vincolate al dissequestro delle aree. Su questi aspetti è però costante la comunicazione tra Amministrazione Comunale e la Procura.”

“In data 19 giugno abbiamo inviato alla Regione Lazio la richiesta di fondi straordinari – continua Labasi – finalizzati a rendere agibile la scuola dopo l’evento dannoso. L’Amministrazione Comunale si è attivata da subito per garantire l’inizio dell’anno scolastico, con soluzioni alternative. Tra queste, predisporre nuove aule all’interno degli altri plessi dell’Istituto Scolastico “Leonida Montanari”, di competenza della Dirigenza Scolastica pubblica. Inoltre, si sono resi disponibili anche gli istituti religiosi presenti sul territorio con i quali sono in corso dei tavoli di fattibilità.”

“Occorre garantire il servizio essenziale della scuola – conclude Labasi – uno dei servizi fondamentali per una comunità. L’evento del 10 giugno rappresenta un dramma per tutta Rocca di Papa ma è importante tornare alla normalità e superare in modo rapido e ottimale l’emergenza, assicurando la piena funzionalità dell’Ente Comunale.”

Si informa la cittadinanza che dal mese di luglio sarà possibile procedere all’iscrizione al servizio di refezione scolastica e del trasporto scolastico. Quest’anno le richieste di iscrizione dovranno pervenire attraverso il nuovo sistema informatico, in via di implementazione e di cui verranno fornite ulteriori informazioni non appena disponibili.