Velletri, Fuga di gas dall’appartamento. Muore il proprietario

02/10/2017   21:48

È morto questa mattina l’uomo che ieri era stato ricoverato all’Ospedale Sant’Eugenio di Roma con ustioni su tutto il corpo. A causare l’incidente è stata una fuga di gas che ha provocato l’esplosione dell’appartamento in cui il 51enne Piero Peroni abitava.
L’incidente è avvenuto domenica 1 ottobre a Velletri. Il palazzo di tre piani era stato evacuato dalle forze dell’ordine. Ma l’uomo si trovava ancora al suo interno ed è rimasto imprigionato tra le macerie del suo appartamento, il luogo da cui è partito l’innesco dell’esplosione. È stato immediatamente soccorso e trasportato a Roma in elicottero e i medici del Sant’Eugenio hanno tentato il tutto e per tutto per salvarlo, ma invano. Il palazzo, sito in Piazza Martiri d'Ungheria, è stato messo sotto sequestro. I Vigili urbani di Velletri che indagano sull’incidente smentiscono la presenza di altri feriti. La Procura della Repubblica di Velletri ha aperto un'inchiesta sull'accaduto. Ancora non è chiaro se l’uomo avesse tentato il suicido o se fosse stato vittima di una disgrazia.