Percile, Sagra della Castagna ad ammirare il lago

24/10/2017   11:05

È stata un’edizione all’insegna dell’amore per la montagna e l’aria aperta la trentasettesima sagra della castagna che si è svolta a Percile lo scorso 22 ottobre. Il merito va soprattutto alla bellezza del borgo medioevale, una perla incastonata nell’alta Valle dell’Aniene, un paese completamente immerso nel verde del Parco Regionale dei Monti Lucretili.
La pro loco del paese ha organizzato in modo impeccabile la giornata in cui si celebra ogni  penultima domenica d’ottobre il frutto prelibato coltivato qui, la castagna, preparandosi ad ospitare cittadini ed escursionisti. Sono stati in molti quest’anno a vivere la festa e a visitare Percile. Gli abitanti del posto si sono uniti nella gioia della sagra annuale, gli escursionisti si sono immersi in un’oasi di pace. Tutti i visitatori hanno goduto di questo viaggio nelle tradizioni gastronomiche del luogo, allietati dalla musica.




I turisti sono stati attratti dalla bellezza dei laghi quando hanno visitato il demanio regionale della “Tenuta Lago”, che al suo interno custodisce una zona protetta (“Lagustelli”) nella quale, se si è fortunati, è possibile osservare il volo degli aironi. 

.