Devastano la scuola e defecano sul pavimento

19/02/2018   18:53

Sono ancora ricercati dai Carabinieri i vandali che due notti fa si sono introdotti nei locali dell’Istituto Alcide De Gasperi di Artena.
Sabato 17 e domenica 18 febbraio, questi teppisti hanno distrutto ciò che trovavano sul loro cammino: armadietti forzati, banchi rovesciati, vetri frantumati e ogni oggetto della scuola mandato in pezzi. Sulle pareti hanno lasciato scritte con lo spray, per terra tracce di vomito e di escrementi umani.
L’amministrazione comunale ha emesso un’ordinanza di chiusura della scuola per due giorni. Stamattina, dopo l’orrenda scoperta, sono stati avvertiti e sono partiti i sopralluoghi dei Carabinieri. Le mamme che nel frattempo avevano accompagnato i loro figli a scuola, se ne sono tornate a casa coi loro fanciulli.


Entro domani saranno completati i lavori di pulizia e disinfestazione affinché la scuola possa tornare ad essere pulita e funzionale.

L’Assessore ai Lavori Pubblici Pecorari si è appellato alla buona volontà della popolazione affinché vigili e denunci tempestivamente alle forze dell’ordine ogni atto contrario al decoro e alla sicurezza di persone e cose. Ad avvertire i carabinieri questa mattina è stata la direttrice della scuola, Daniela Michelangeli, la quale ha commentato l’accaduto dicendo: «È una cosa vergognosa!». Infatti, senza nemmeno un movente, non si riesce proprio ad accettare che costoro abbiano deciso di deturpare e devastare aule e corridoi di una scuola elementare. 

.