Addio Alessandro Aureli

12/04/2018   10:00

Stava percorrendo la Via Tiburtina Alessandro Aureli, 28 anni e una passione per le moto, quando all’altezza del bivio di San Polo ha perso la vita schiantandosi a terra. Non è ancora chiara la dinamica dell’incidente accaduto a questo centauro 4 giorni fa. La sua caduta è avvenuta alle 10.00 del mattino, la sua vita è stata spezzata da un impatto tremendo che non ha lasciato speranze ai sanitari del 118 accorsi immediatamente per soccorrerlo. Si è schiantato contro il guardrail poi è rimbalzato cadendo con violenza sull’asfalto.?La polizia di Tivoli è ancora al lavoro per ricostruire la dinamica dell’incidente, per ora sappiamo soltanto che nessun altro ne sia rimasto coinvolto.?Una folla commossa e silenziosa lo ha abbracciato 3 giorni fa, quando il feretro è stato portato nella chiesa di San Biagio in Piazza del Plebiscito.?Sempre in sella alla sua Ducati, il tecnico informatico di Tivoli continua a ricevere messaggi di cordoglio e d’affetto anche oggi sul suo profilo Facebook.?Anche il Club Ducati Streetfighter lo saluta scivendo: «Purtroppo è venuto a mancare un grande fighter! Non c’è stato nulla da fare dopo lo schianto! Ciao Alessandro Aureli, è stato bello fare 2 curve insieme!». Ciò che resta, oltre il dolore privato della famiglia e degli amici, della sua vita virtuale è una passione per Batman e la sua immagine di copertina su Facebook: una moto che guarda il mare.