Albano, identificato il colpevole dell’omicidio stradale di Alessandro Tocci

15/04/2018   14:43

Erano le 4 del mattino quest’oggi quando Sandro, uscito dall’obitorio dell’ospedale di Albano dove lavorava da dipendente, ha dovuto tornarci da morto per colpa dell’automobilista assassino che gli ha tolto la vita in un tragico incidente, probabilmente perché guidava ubriaco.
L’incidente all’alba, su via Olivella, a pochi passi da Villa Doria. Un’Audi A4 ha travolto la Renault Captur su cui viaggiava Alessandro Tocci, 55enne di Genzano, che ha perso la vita in questo scontro frontale. A bordo dell’Audi A4, quattro romeni residenti a Pomezia.


Due di questi sono rimasti feriti nell’impatto e l’autista e il passeggero al suo fianco li hanno lasciati li per terra, sul luogo dell’incidente, e sono scappati via.
Ma è stato identificato il guidatore, un 26enne, grazie alle ricostruzioni effettuate dalla polizia di Albano e dai colleghi della stradale. Portato in caserma, l’assassino è stato interrogato e denunciato per omicidio stradale ed allontanamento, visto che dopo l’incidente lui e il suo passeggero si erano dileguati, salvo poi tornare sul posto facendo finta di nulla per sapere come stavano gli altri due occupanti della macchina, una coppia di mezza età, romena.
 

.