Albano Laziale: pioggia di applausi per i ragazzi in scena alla 1^ Rassegna dei Laboratori di Teatro Antico

08/06/2018   17:20

Si è conclusa martedì (5 giugno ndr.), con la messa in scena di “Naufragio” a cura dell’Istituto Nazionale del Dramma Antico ed “Ecuba” di Euripide da parte degli studenti delle classi IV del Liceo Classico “Ugo Foscolo” di Albano Laziale, la tre giorni prima Rassegna dei Laboratori di Teatro Antico organizzata dall’Amministrazione Comunale e dal Liceo Classico “Ugo Foscolo”, presso l’Anfiteatro Severiano. Il Consigliere Comunale Vincenzo Santoro ha commentato: «Un plauso alla bravura degli studenti e dei loro docenti. L’auspicio è che possa trattarsi della prima di numerose altre edizioni. Abbiamo confermato la vocazione di Albano Laziale a città di storia e di cultura. Vogliamo renderla anche città del teatro. Questo il senso delle numerose iniziative messe in campo nel corso degli anni, in questo specifico settore. Penso alla stagione teatrale, alla rassegna di teatro amatoriale e al teatro sociale. Ora abbiamo in cantiere un altro ambizioso progetto: il teatro civile».


Parole di soddisfazione anche da parte del Sindaco Nicola Marini: «È stata una iniziativa decisamente riuscita, per la quale siamo molto soddisfatti ed orgogliosi. Abbiamo voluto dare un ulteriore e meritato riconoscimento agli studenti del Liceo “Ugo Foscolo”, ai docenti, in particolare la Prof.ssa Marcella Petrucci, e al Dirigente Scolastico Prof. Lucio Mariani. Un grande plauso alle loro capacità e alla loro preparazione, testimoniate dai tanti premi di caratura nazionale vinti negli ultimi anni. Chi fa teatro ha il privilegio di poter vivere numerose vite e la fortuna di poterle far conoscere e trasmettere a chi si trova di fronte. Grazie ragazzi! Ci avete fatto emozionare! Arrivederci al prossimo anno per la seconda edizione!». 

.