Genzano: Consiglio comunale, approvato il Regolamento sul verde

16/06/2018   16:57

Tutelare il verde pubblico, assicurarne un’efficace gestione sostenibile, accrescerne il valore ambientale e paesaggistico. È questo l’obiettivo che si pone il Regolamento comunale disciplinante l’utilizzo e la gestione di aree verdi comunali anche mediante l’affidamento a soggetti esterni approvato ieri in Consiglio comunale. Si tratta di un provvedimento strutturale, composto di 42 articoli, finalizzato al miglioramento e al potenziamento della gestione delle aree verdi pubbliche e di uso pubblico, attraverso l’incentivazione alla collaborazione dei privati per la realizzazione, la manutenzione e la cura delle stesse.

“Il verde urbano è una risorsa fondamentale per la sostenibilità urbana e questo Regolamento rappresenta lo strumento che mancava per migliorare la fruizione delle aree verdi e al tempo stesso tutelare l’ambiente che ci circonda – ha commentato il Sindaco Daniele Lorenzon –. In questo modo il Comune supera tutte le criticità del passato, riuscendo a ritagliarsi uno strumento normativo su misura di vitale importanza per l’ambiente, il decoro, e soprattutto per la qualità della vita della nostra cittadinanza”.

Durante la riunione è stata approvata la modifica all’articolo 7 del comma 5 dello Statuto comunale, che disciplina il Comitato della frazione Landi, portando da sei a otto il numero complessivo dei componenti: un modo per veder rappresentate ancor più le forze politiche all’interno del Comitato, che si pone l’obiettivo di portare avanti le istanze dei cittadini della zona.

Novità in Consiglio comunale anche per quanto riguarda la composizione delle commissioni consiliari permanenti e le materie di competenza. La I commissione, che si occupa di Urbanistica, ambiente, casa, lavori pubblici, viabilità e autoparco sarà composta da: Claudio Mariani; Marco Fermanti, Alessandro Scoppoletti, Luca Lommi, Michele Savini. La II commissione, che si occupa di Igiene, sanità, servizi sociali, pubblica istruzione, personale, finanze e patrimonio, sarà composta da: Elena Mercuri, Dario D’Amico, Daniela Fattori, Luigi Nasoni, Flavio Gabbarini, Fabio Rocco Papalia. La III commissione, che si occupa di: agricoltura, artigianato, commercio, cultura, sport, turismo, sarà composta da: Silvia Bongianni, Cristina Bernardi, Maurilio Silvestri, Martina Ortolani, Roberto Silvestri. La materia pubblica istruzione passa dunque alla II commissione, nel pieno rispetto degli assessorati.

Formalizzata l’intitolazione dell’impianto sportivo comunale a Bruno Abbatini, storico allenatore del Cynthia, scomparso lo scorso anno.