Ardea, il 23 giugno “caccia al tesoro” con Softair

21/06/2018   14:05

Il prossimo 23 giugno Ardea sarà al centro di una particolare “caccia al tesoro”: è quella del Cps Latina che ha organizzato in città la fase preliminare della finale nazionale Csen di SoftAir, una disciplina sportiva nota anche come tiro tattico sportivo. Per l’occasione il Cps ha deciso di realizzare un’iniziativa che porterà centinaia di persone a conoscere le ricchezze del patrimonio archeologico locale. Ecco perché le aree saranno aperte non per l’attività sportiva ma per permettere la consegna delle informazioni utili per la “caccia”, che sarà poi svolta in aree private. Gli spazi coinvolti sono quelli dell’Ipogeo, di Casalinaccio, delle Conce, della scalinata di via Catilina, del parco delle Vittorie. “Stiamo raccogliendo diverse opportunità per valorizzare le aree archeologiche – ha spiegato il sindaco di Ardea Mario Savarese – ecco perché abbiamo deciso di accettare il progetto dell’associazione. Nulla sarà fatto nelle aree se non la consegna degli elementi della ‘caccia’. L’obiettivo è proprio quello di farle conoscere a chi viene qui per questo particolare ‘turismo sportivo’. Mi auguro che questa sperimentazione possa avere successo”.