Albano Laziale, sabato 30 giugno su Corso Matteotti “A ‘na certa Canti e Briganti”

27/06/2018   08:10

La tradizione narrativa degli stornellatori romani racconta i Briganti, e non solo, attraverso la musica, rime, strofe e novelle per una serata all’insegna del folklore. Al via sabato 30 giugno ad Albano Laziale, la seconda edizione della fortunata manifestazione “A ‘na certa Canti e Briganti”. Dalle 21 alla mezzanotte i balconi di Corso Matteotti si animeranno con spettacoli ed esibizioni gratuite di artisti, attori, musicisti che riporteranno il pubblico indietro nel tempo alla scoperta di tanti personaggi, alcuni sconosciuti altri più noti, della Roma antica.
Organizzata con il contributo del Comune di Albano Laziale, la manifestazione nasce lo scorso anno da un’idea dell’Associazione XV Miglio, da anni attiva nella promozione del territorio attraverso eventi artistici e culturali come il Bajocco Festival Artisti di Strada e Arti Performative dal 7 al 9 settembre prossimi. “A ‘na certa Canti e Briganti” lo scorso anno ha riscosso un grandissimo successo, registrando circa 4mila presenze.
Due le novità d’eccezione quest’anno: lo street artist Mauro Sgarbi, che ha donato alla città di Albano Laziale due murales in Via Vascarelle in occasione del Bajocco Festival 2016 e che, sabato 30 giugno presenterà e firmerà i suoi due libri fumetto ‘Lee Sergic’ e ‘De Core’ nell’area Osteria di Piazza Carducci.


E poi il Mercato Contadino dei Castelli Romani con i suoi prodotti a Km 0 a Piazza San Pietro, a rappresentare gli antichi mercati rionali e completando, così, il quadro storico e folkloristico della manifestazione. 

.