Albano Laziale, urbanistica: disposizioni per la rigenerazione urbana

14/07/2018   15:26

Il Consiglio Comunale ha approvato le disposizioni attuative della Legge Regionale n. 7 del 18.07.2017 per “la rigenerazione urbana e il recupero edilizio” al fine di definire le proprie competenze. Con il termine “rigenerazione urbana” sono designati i programmi e le iniziative di recupero e riqualificazione del patrimonio immobiliare finalizzate a garantire qualità e sicurezza nell’abitare, sia dal punto di vista sociale che ambientale. Le scelte dell’Amministrazione Comunale sono aperte al contributo migliorativo di tutti i cittadini che, entro il termine di sessanta giorni dalla data di pubblicazione dell’avviso, potranno prendere visione degli atti e presentare le proprie osservazioni. La delibera è stata spiegata dall’Assessore all’Urbanistica, Stefano Iadecola: «Abbiamo introdotto integrazioni alle Norme Tecniche di Attuazione del Piano Regolatore Generale allo scopo di disciplinare, con maggiore precisione, sia gli interventi che comportano il cambio di destinazione d’uso degli edifici che gli interventi destinati al miglioramento sismico ed all’efficientamento energetico degli edifici esistenti».

Soddisfatto il Sindaco Nicola Marini: «Il Comune di Albano Laziale è fra i primi ad aver assunto proprie determinazioni per dare piena attuazione ed operatività alla Legge Regionale sulla Rigenerazione Urbana, che ha fra le proprie finalità quella di limitare il consumo del territorio salvaguardando l’ambiente».