Vjs Velletri, esordio con vittoria: Cassandra stende l'R11 Latina

01/10/2018   11:45

Prima di campionato e tre punti per i ragazzi di Stefano De Massimi.

La Vjs Velletri non sbaglia e sospinta dal proprio pubblico, che con una pittoresca coreografia e con tanti cori dal primo al novantesimo ha salutato l'inizio della nuova stagione, batte l'R11 Latina con un penalty firmato da Cassandra. Partita tutt'altro che semplice per gli uomini di Stefano De Massimi, contro un team pontino arrivato allo "Scavo" accorto e determinato nel portare a casa punti.

I rossoneri fanno la partita, tuttavia i primi venti minuti si rivelano una lunga fase di studio con un gioco lento e poco entusiasmante. A rompere gli indugi ci provaSpagnoli, ma il suo colpo di testa a botta sicura da dentro l'area è salvato sulla linea da un intervento provvidenziale. La seconda occasione arriva a metà della prima frazione, con un pallone vagante scodellato in area che attraversa tutto lo specchio della porta e non trova nessuno pronto a metterla dentro. L'R11 Latina si vede dalle parti dell'inoperosoBernardial 42esimo con un colpo di testa fuori misura che non crea grattacapi all'estremo difensore veliterno. L'ultima emozione di un match equilibrato la regala Spagnoli, che addomestica bene un buon cross proveniente dalla destra ma non è fortunato nella conclusione. Si va al riposo sullo 0-0.

Nella ripresa subito l'episodio che sblocca la partita: fallo netto, con atterramento, in area di rigore e massima punizione per i padroni di casa.Cassandranon sbaglia e si presenta al meglio davanti al pubblico di Velletri siglando con freddezza l'1-0. Pochi minuti eCibba, appena entrato, si trova da solo davanti al portiere per un clamoroso liscio di testa dell'ultimo difensore rossoblu, ma la sua conclusione è ribattuta d'istinto dall'estremo difensore del Latina che salva il risultato.


Trovato il vantaggio la Vjs Velletri gioca in gran spolvero e legittima a più riprese il risultato, con l'unica pecca di non chiudere la partita mancando di finalizzare le varie occasioni per trovare il raddoppio. Al 22esimo clamoroso svarione difensivo dell'R11,Tafanisemina il panico e tira, un difensore respinge come può, Cibba è lesto a ribattere verso la rete ma viene ancora murato. Il pallone finisce fuori area dove Cassandra con un destro morbido sfiora il palo. Ancora Cassandra protagonista al 31esimo, dal vertice dell'area di rigore si inventa un pallonetto a rientrare spettacolare, il portiere è battuto ma la traversa lascia l'urlo strozzato in gola al "Giovanni Scavo". Sul capovolgimento di fronte l'unica vera occasione degli ospiti, che guadagnano una punizione da fuori calciata di poco alta. Sarà l'ultima azione degna di nota, nei cinque interminabili minuti di recupero la Vjs Velletri soffre ma non rischia: nota negativa è l'espulsione diSimonetti, che si guadagna un doppio giallo per qualche parola di troppo.

Vittoria doveva essere e vittoria è stata, nel segno di Cassandra e con una buona prestazione: la compagine di De Massimi è apparsa lenta nella prima parte, dopo il gol si è sbloccata e ha avuto diverse occasioni per chiudere la gara e in generale ha rischiato poco in fase difensiva. Il gruppo c'è ed è in crescita, domenica già prova di maturità contro ilBorgo S. Mariache ha vinto in trasferta (2-0) ad Aprilia nel primo turno.

VJS VELLETRI: Bernardi, Simonetti, Moscato, Fede, Cimini, Bonanni, Tafani, Pelliconi, Romaggioli, Cassandra, Spagnoli.

Allenatore: Stefano De Massimi. 

.