Vjs Velletri, poker di vittorie: per espugnare Pomezia basta Cassandra

22/10/2018   11:45

La squadra di mister Stefano De Massimi soffre ma vince e resta al comando in solitaria.

Quarta giornata di campionato per la Vjs Velletri di mister Stefano De Massimi, chiamata ad affrontare un Atletico Enea Pomezia tra le più quotate compagini del girone e reduce da due vittorie consecutive. Pometini che hanno reso la vita non semplice ai rossoneri, in un match sostanzialmente equilibrato e privo di grosse emozioni.

I padroni di casa partono con il piede giusto, ma senza incidere dalle parti di Bernardi. Le emozioni però non tardano ad arrivare e alcuni interventi prodigiosi dell'estremo difensore rossonero lasciano inalterato il risultato. Dall'altra parte la Vjs Velletri produce diverse trame da gioco interessanti, sull'asse offensivo Spagnoli-Cassandra. Proprio quest'ultimo ha l'occasione più ghiotta della domenica al 43esimo, quando si presenta dal dischetto per la massima punizione concessa dall'arbitro. Il tiro è potente e preciso, ma la traiettoria si stampa sull'incrocio dei pali e lo 0-0 rimane in piedi.

Nel secondo tempo l'equilibrio continua a regnare sovrano, anche perché la posta in palio è alta: la Vjs Velletri, infatti, vincendo sa di confermare la vetta in solitaria, mentre l'Atletico Enea con un successo aggancerebbe proprio il team di De Massimi. L'espulsione di Cimini per doppio giallo complica i piani, ma con mezz'ora da giocare in inferiorità numerica la Vjs conferma di avere cuore e carattere, ci crede fino all'ultimo minuto e viene premiata nel recupero.


Galoppata irresistibile di Tafani, che con intelligenza e astuzia manda a spasso i propri marcatori e serve al centro dell'area per Cassandra un pallone che l'attaccante, da rapace d'area, spinge in rete per l'urlo liberatorio.

Un successo di misura importante e che assume ancora più valore visto come è arrivato, in un match dove fra il rigore sbagliato e l'espulsione sembrava essere tutto storto. Per la squadra di mister De Massimi, quattro vittorie in quattro partite e migliore difesa con due sole reti subite, una bella soddisfazione. Testa, però, al prossimo incontro: domenica alle 14.30 al "Giovanni Scavo" arriverà il Doganella, imbattuto e a quota 5, reduce da un pirotecnico 3-3 casalingo. Non sarà una passeggiata.

VJS VELLETRI: Bernardi, Calcagni, Moscato, Cimini, Bonanni, Simonetti, Fede, Tafani, Spagnoli S., Cassandra, Pelliconi;

A disposizione: Morelli, Schiavetti, Della Vecchia, Sabatini, Calcatelli, Fanni, Di Battista, Lorefice, Spagnoli A.;

Allenatore: Stefano De Massimi. 

.