Tragedia a Velletri. Un ragazzo di 15 anni si toglie la vita

26/10/2018   11:33

 Ennesimo dramma adolescenziale, ennesimo suicidio giovanile; questa volta è toccato vicino casa nostra a Velletri. Un giovane di appena 15 anni si è tolto la vita impiccandosi ad un albero mercoledì scorso. A fare la macraba scoperta è stata proprio la mamma che, non vendendolo rientrare, è andata a cercarlo. Il Giovane frequentava il 2° anno dell'istituto "Vallauri". Ancora increduli per l'accaduto i compagni di scuola che hanno adagiato sul suo banco un mazzo di fiori. Per gli inquirenti sembra accertata la pista del suicidio, restano da capire le motivazioni del folle gesto. 
I suicidi giovanili sono in aumento negli ultimi anni, le cause sono molteplici, dal bullismo ad un profondo senso di inadeguatezza e vuoto famigliare, richieste d'aiuto spesso sottovalutate. Non è un evento stressante, come per esempio la litigata con la fidanzatina o i brutti voti a scuola, la causa del comportamento suicida.


Il rischio è dentro una vulnerabilità già manifesta, che dipende da fattori diversi lungo un 'vissuto depressivo' mal gestito". I più esposti sono gli ipersensibili e "coloro che non hanno strumenti per affrontare le sfide della vita". Restano così incastrati in un tunnel che li isola dal mondo esterno. Si sentono incompresi, in realtà non sanno trovare risorse per lottare, per gestire i sentimenti, spesso non hanno direzioni cui guardare.
Quì in basso vi lasciamo un video, preso dall'editoriale TV7, che secondo centra il fulcro del dramma. 

.
Gianni Alfonsi