Marino, il sindaco Colizza: “Se non volete bene a questo paese, vi indico l’uscita”

https://www.lacicala.org/immagini_news/21-05-2019/marino-sindaco-colizza-volete-bene-questo-paese-indico-luscita-600.jpg
27/02/2019   08:59

“Se non vi piace questa città potete anche andarvene”, tuona così il sindaco Carlo Colizza durante l’assemblea per la costituzione del Comitato promotore della riapertura dell’Ospedale San Giuseppe di Marino. “Marino non è sporca e degradata come la descrivete”, prosegue il Primo Cittadino riferendosi, a quanto pare, a quanto sostenuto a gran voce nell’assemblea di protesta dei commercianti tenutasi lo scorso 23 febbraio (di cui noi de La Cicala abbiamo trattato al link: https://www.lacicala.org/2019/02/23/cronaca/marino-gremita-lassemblea-pubblica-crisi-commercio/2052), evento in cui tutte le categorie si sono riunite sotto lo slogan: ‘Alziamo la testa per non abbassare le serrande’, lamentando lo stato di abbandono e degrado in cui versa il centro storico. Lampioni che rimangono accesi anche di giorno, monumenti in pessimo stato conservativo, cantieri perennemente transennati, innumerevoli buche sulle strade e l’assenza di una politica per lo sviluppo del territorio sono le gravi inadempienze di cui i commercianti si sono dichiarati esasperati nell’Assemblea del 23 scorso. Stato di esasperazione amplificato dall’assenza dell’Amministrazione e del Sindaco che, lasciando vuota la sua sedia per tutta la durata dell’affollata riunione, ha acuito i forti malumori generali, in quell’occasione palesemente condivisi anche da molti cittadini intervenuti all’incontro. Sabrina Minucci, consigliere comunale (Laboratorio rinascita) di Marino, riferendosi all’exploit del Sindaco Colizza che invita coloro a cui non piace (il paese, s’intende) ad andarsene in un altro paese, ha dichiarato: “Non sono voluta intervenire durante l’Assemblea per la costituzione del Comitato per rispetto nei riguardi di coloro che hanno organizzato l’incontro, ma il Sindaco dovrebbe imparare ad avere più rispetto per i commercianti e per i cittadini che abitano la nostra città. Ricordo al sindaco - continua la Minucci - che altri al suo posto in passato hanno fatto le stesse affermazioni e sappiamo tutti che fine hanno fatto”. Anche il consigliere Stefano Cecchi, (Costruiamo il Decentramento), sul suo profilo Facebook condanna così l’exploit del Sindaco Colizza: “Parole inaccettabili e scandalose per un sindaco che si permette di esprimersi in questi termini. Adesso almeno è chiaro il progetto di questa amministrazione: il degrado! Non può esistere alcuna giustificazione per un atteggiamento tanto deplorevole. VERGOGNA! Questa città e i loro cittadini meritano rispetto!”.