Blitz esterno dei rossoneri: battuto il Campo di Carne (2-1)

https://www.lacicala.org/immagini_news/21-05-2019/blitz-esterno-rossoneri-battuto-campo-carne-600.png
11/03/2019   12:30

La squadra di mister De Massimi sale a quota 52 punti vincendo di misura ad Aprilia.

La Vjs Velletri vince ad Aprilia sul manto in terra del "Giorgio Buzzi" e ottiene tre punti importantissimi contro una Virtus Campo di Carne che, a dispetto della classifica, è rimasta in partita fino all'ultimo minuto e aveva spaventato i rossoneri trovando una rete rocambolesca in apertura. E' ancora una volta la calma l'arma in più dei veliterni, che in un match ad alta tensione riescono a trovare il bandolo della matassa nonostante un clima rovente e un terreno di gioco non di certo dei più semplici.

Pronti e via, la compagine di De Massimi si fa viva in avanti: al 2' grande conclusione di Cafarotti, pallone indirizzato verso l'angolino basso ma Cappiello, fra i migliori in campo, respinge con un volo splendido. Passano cinque minuti ed è Tafani ad impensierire la retroguardia pontina con una punizione, la barriera respinge e Cafarotti tenta nuovamente il tiro vedendosi però murato in corner. L'inizio veemente della Vjs Velletri è accompagnato dal costante possesso palla veliterno, ma a sorpresa passano i locali: calcio di punizione al 25esimo minuto, sfera sul secondo palo dove un calciatore di testa anticipa Bernardi e lo scavalca, il pallone ondeggia sulla linea di porta e si insacca sul montante più lontano nonostante il tentativo di salvataggio di Simonetti. Al primo (e unico) pericolo la Virtus sblocca il parziale. Rossoneri che reagiscono con un rasoterra di Cassandra al 26esimo, pallone fuori di pochi centimetri ma Cappiello faceva buona guardia. Mister De Massimi è costretto alla prima sostituzione mandando in campo Fratarcangeli al posto di Tafani, infortunatosi. Prima del duplice fischio Cassandra va via a due avversari su un lungo rilancio e viene spintonato in area: rigore netto, Cassandra dal dischetto non perdona e pareggia i conti. Si va al riposo sull'1-1.

Nella ripresa la partita diventa più fisica, complice anche la pesantezza del campo. La Vjs Velletri attacca a spron battuto senza riuscire, però, a trovare il varco giusto. Fratarcangeli ci prova su punizione al 4', la difesa non rischia. Al 23esimo doppio miracolo di Cappiello: pallone imbucato per Cassandra, il calciatore veliterno conclude a botta sicura ma il portiere avversario respinge con un gran riflesso, Masella conclude nuovamente a rete ma è ancora strepitoso l'estremo difensore della Virtus a rifugiarsi in corner. Il duello fra il reparto offensivo della Vjs e il portiere si rinnova al 38esimo: pallone invitante per Cassandra che ci prova in diagonale, superba parata di Cappiello. L'episodio che sblocca il match arriva al 40esimo: calcio d'angolo per i veliterni, pallone scodellato in mezzo e Spagnoli A. davanti al portiere non sbaglia e di testa infila il 2-1. Nel finale non succede più nulla, la Vjs Velletri gestisce complice anche l'uomo in più per l'espulsione inflitta ad un giocatore di casa al 30esimo e porta a casa la vittoria.

Prestazione non tra le più brillanti ma efficace, e ciò che conta è il risultato: prossimo turno che prevede in calendario ancora una battaglia. Al "Giovanni Scavo" arriverà lo Sporting Pomezia, alla ricerca dei punti della tranquillità per tenere a distanza la zona calda.

Rocco Della Corte

V. CAMPO DI CARNE: Cappiello, Elhanafy, Cirilli, Prioli, De Filippis, Miola, Cianchetti, Cori, Bouchari, Buluc, De Gasperis.

Panchina: Mattioli, Faraoni, Capolei, Amico, Romano, Barzanti, Tammone, Fortes.

Allenatore: Gianluca Zito

VJS VELLETRI: Bernardi, Masella, Moscato, Cafarotti, Bonanni, Simonetti, Crepaldi, Tafani, Spagnoli S., Cassandra, Pelliconi.

Panchina: Calcagni, Middei, Vecchioni, Giorgi, Cimini, Quattrocchi, Fratarcangeli, Spagnoli A.

Allenatore: Stefano De Massimi.

Arbitro: Di Bartolomeo di Cassino